003-0

Thriller all'inizio

La prima partita di spareggio a Surgut si è trasformata in un thriller di pallavolo. Yenisei, davanti a Neftyanik di cinque vittorie, appena ottenuto una vittoria su un perdente in un tie-break.

Nel primo gioco, il "colpo di stato" "Oilman" fatto dal conto 11:13. Lanciò alianti contro Todor Skrimov, gli Orenburger hanno ottenuto un'accoglienza da KO dall'avversario e hanno aspettato, quando anche il legionario bulgaro cade sotto il blocco, 16:13. Dopodiché, il mangiare sicuro ha permesso ai reparti di Vladimir Vikulov di portare con calma il debutto alla vittoria 25:22.

Il secondo set è stato dominato dai siberiani: l'asso di Kirill Klets ha dato il primo vantaggio fiducioso, 6:3, sta giocando fuori dal blocco, 11:6 e 16:9 dopo un altro servizio pesante dal diagonale "Yenisei" e una replica di Skrimov. Ace Ivan Valeev (23:13) finalmente deciso il risultato del set, ma doppia sostituzione al Neftyanik (Sono usciti Rakhmatullin e Ahaminov) ha portato alcune pause e ha dato speranza per ulteriori lotte, 25:17.

E la lotta si è rivelata davvero. Ushkov segna un passaggio dopo un ottimo servizio di Dmitry Yakovlev, 9:6 a favore di "Neftyanik". Lo stesso Klets scatta, 10:8, ma ora Ushkov distribuisce una serie di potenti inning, costringendo i cittadini di Krasnoyarsk a capitolare 10:12 di 10:16. Yuri Filippov effettua una doppia sostituzione, liberando Osipov e Fetsov, e l'inseguimento dello "Yenisei" assume forme visibili dopo l'asso diagonale (15:19), i suoi stessi attacchi (19:22) e raggiunge la fine del gioco dopo aver riconquistato Ivan Valeev dal muro in un lungo pareggio (22:23). Ma "Neftyanik" non ha sussultato: Yakovlev attacca il blocco fuori campo, e Ivan Komarov scrive un asso, 25:22 e Orenburg prende il comando della partita.

Il quarto set è il più intenso. Le squadre si alternano per andare avanti, non lasciare che l'avversario vada oltre una pausa. Alla fine, "Oilman" ha guidato 23:22, ma ha mancato l'attacco di Klets, e poi è successo uno scherzo divertente. Diagonal "Yenisei" si è assicurato lo sconto, ma si allontanò dall'attacco, e Igor Kovalykov aveva un'opzione rimasta: dare un passaggio alto alla quarta zona, dove Valeev, che ha partecipato al blocco, non ha avuto il tempo di allungare. Tuttavia, il giocatore ha raggiunto la palla e ha lanciato il blocco avversario dal dischetto. La squadra di Krasnoyarsk ha convertito il primo set point a Komarov con un muro, 25:23.

Al tie-break, tutto è stato deciso dai servizi dal jet di Skrimov, trasformato 4:4 in 8:4. Dopo aver cambiato lato, Neftyanik alla fine è andato in pezzi: gli attaccanti si sono imbattuti nel blocco avversario, e la questione è stata completata dal suo stesso matrimonio al deposito: 15:7 e "Yenisey" nella partita più difficile ottiene l'ottava vittoria in campionato.