003-0

Collezionare "Gazprom-Ugra" di tutti i tempi: Libero

Le posizioni di Libero in Gazprom-Ugra sono sempre state oggetto di particolare attenzione: Viviamo fino a lunedì, che Rafael Khabibullin un tempo considerò seriamente e tentò in tutti i modi di attuare il progetto di attirare Zhenya Grebennikov nella squadra con la successiva concessione della cittadinanza russa a lui e la prospettiva di giocare per la squadra nazionale russa. Sfortunatamente per tutti i fan del paese, non ha funzionato, ma i giocatori in posizione di libero a Surgut e senza Grebennikov sono stati molto bravi.

alex Verbov agli albori della sua carriera da libero, aver completato il corso "giovane combattente" con l'argentino Pablo Meana a Belgorod, è andato a fare esperienza di gioco a Surgut. L'attuale allenatore del Kazan "Zenith" ha giocato per la stagione "ZSK-Gazprom". 2004-2005 anni, diventato uno dei preferiti del pubblico locale. Sostituito Verbov libero della nazionale bulgara Theodore Salparov, tuttavia, la malattia non gli ha permesso di portare a termine il campionato fino alla fine. Salparov ha "chiuso il debito" nella stagione 2019-2020 gg, rafforzando seriamente la capacità di difesa di Gazprom-Ugra e infine battendo Zenit-Kazan a Surgut, con il quale ha vinto tre volte la Champions League.

Poi venne l'era Alexander Yanutova, Chiuse "strettamente" tutte le esigenze di difesa e più volte si rifiutò di lasciare Surgut per una "promozione". Quindi, insieme ad Alexei Rodichev, si è trasferito da Perm a Gazprom-Ugra Romano Martynyuk, dopo quel momento venne Sergei Snegirev e Alexey Kabeshov, è tornato in squadra con una medaglia di campione nazionale prima della stagione 2021-2022 anni. Tra le due parrocchie di Kabeshov in forma per diventare sulla fascia Evgenia Andreeva, le stagioni Grigory Dragunov, Alessio Chanchikov, Nikita Eremina, ha giocato in questa posizione e l'allenatore "Gazprom-Ugra" delle ultime due stagioni Anton Malyshev.

Il duro lavoro del libero in campo non è sempre evidente, e i salvataggi memorabili in difesa sono il più delle volte all'ombra di azioni offensive, ma senza questi ragazzi in magliette a contrasto, la pallavolo moderna è semplicemente impensabile. Tengono la linea, tornano alle occasioni pre-partita della squadra, a cui, alla fine, si aggiungono le vittorie. Nuovi membri in arrivo nel nostro club presto, liberi giovani e ambiziosi, ma quella sarà un'altra storia, di cui scriveremo a tempo debito.

Nel frattempo, riassumiamo i risultati del voto dei tifosi nel club canale telegramma. Il dream team ne includeva due Alessio: Kabeshov (48%) e Verbov (33%). 27% votato Teodora Salparova, 25% in Evgenia Andreeva, Alexander Yanutov e Romano Martynyuk segnato 14 e 12 rispettivamente per cento dei voti. Ci siamo grattati la testa qui e... non abbiamo litigato. Lascia fare.