003-0

Collezionare "Gazprom-Ugra" di tutti i tempi: raccoglitori

Se sei un membro del club canale tg, poi probabilmente hanno preso parte alla votazione per il “dream team”. il fatto, che a nostro piacimento abbiamo deciso di mettere insieme la migliore squadra Gazprom-Ugra di sempre, invitando i tifosi a dire la loro. Abbiamo incontrato alcune difficoltà anche nella fase di formazione delle liste per il voto: cos?, per esempio, in sei diagonali (di cui se ne devono scegliere due.!) Vasily Nosenko e Sasha Gadnik non sono stati inclusi, e l'elenco dei setter è stato lasciato senza Pavel Pankov e Sergey Shulga.

Ma ogni scelta ha una sua logica: Pankov e Gadnik non hanno difeso a lungo i colori di Gazprom-Ugra, e Nosenko e Shulga, anche se contemporaneamente hanno determinato il volto della squadra, concesso in un difficile contenzioso ai colleghi nel ruolo. Puoi ricordare molti più giocatori, giocando a Surgut, sono tutti giocatori di pallavolo molto degni! Ma scegliamo il meglio del meglio. Oggi parliamo del cervello della squadra, dei raccoglitori.

Il voto nel canale TG ha dato la palma ad Artem Khabibullin, chi ha segnato 62% sostegno. Poi arriva Igor Kobzar (32%), Aleksa Brd?ovi? (13%), Yaroslav Vasilenko e Evgeny Rukavishnikov (su 10%), chiude il sei Sergey Antipkin (8%). Spieghiamo, che la votazione fosse aperta, quindi l'importo totale è superiore al cento per cento.

La chiara leadership di Khabibullin non è casuale, i suoi servizi a Gazprom-Ugra sono innegabili. Darò la mia opinione personale: esso, forse, il giocatore più nascosto della storia del club. Potenziale attore internazionale, per vari motivi, Artem ha suonato a intermittenza e, a mio parere, ha concluso la sua carriera troppo presto. Merita un posto nella "Gazprom-Ugra" di tutti i tempi, ma…

Prenderemo invece Aleksa Brjovic, con il quale la squadra ha disputato una delle migliori stagioni della sua storia (2015-2016 gg), finendo quarto in Super League e raggiungendo la finale di Coppa CEV. Anche Alexa aveva prospettive pazze, ma la malattia ha fermato la sua carriera in ascesa - e questa è un'altra triste storia di un giocatore che non si è rivelato per ragioni al di fuori del suo controllo.

Igor Kobzar, allievo, come ha fatto Artem Khabibullin, Club Surgut. giocatore, ha raggiunto l'argento delle Olimpiadi. A volte era ostacolato da un carattere difficile, ma è stata la sua presenza che ha permesso di raggiungere la sua, diventare un raccoglitore, che tutti conoscono nel mondo della pallavolo. Kobzar occupa giustamente un posto a Gazprom-Ugra di tutti i tempi.

Два слова о других кандидатах: Yaroslav Vasilenko - la leggenda di Surgut. Si è unito alla squadra, quando ha giocato nella major league "A". Da Odintsovo "Iskra", uno dei leader della pallavolo russa di quei tempi! È venuto e ha portato ZSK-Gazprom in Superleague, avendo giocato altre grandi stagioni nell'alta società. La qualità dei passaggi di Vasilenko può ancora servire da punto di riferimento per i giocatori del suo ruolo.

Evgeny Rukavishnikov ha giocato fedelmente per il nostro club negli ultimi tre, non è la stagione più facile. Oggi si trasferisce al Kuzbass: gli auguriamo successo nel continuare la sua carriera! Sergey Antipkin si è rivelato a Gazprom-Ugra grazie alla fiducia, molto tempo per giocare e proprio talento. È uno dei membri "d'oro" della squadra., quando Alexiev ha suonato per lei, Rodychev, Todorov…


To be continued ...