003-0

Collezionare "Gazprom-Ugra" di tutti i tempi: diagonale

Le diagonali in "Gazprom-Ugra" erano diverse, ma tutti, senza eccezioni, sono personalità brillanti, e tutti meritano un posto nella Hall of Fame del club virtuale. Vale la pena iniziare, forse, con Andrey Kobzar, con cui la squadra si è fatta strada a metà degli anni Novanta del secolo scorso dalla “torre” alla Super League. Non possedere dati fisici eccezionali, Andrea rappresentato, tuttavia, forza formidabile - grazie al suo carattere indomito e alla sua tecnica eccellente. Poche persone lo sanno, che Kobzar Sr. ha iniziato la sua carriera nella pallavolo, come suo figlio Igor, come palleggiatore.

Nella prima stagione in Superleague, il primo legionario del club ha giocato in diagonale per ZSK-Gazprom (e uno dei primi legionari del paese nel suo insieme) Radoslav Arsov dalla Bulgaria. La sua mano sinistra ha fatto molto bene, e lo cambiò per quattro intere stagioni del leggendario Robert Prigel, Giocatore della nazionale polacca, il nostro primo candidato per essere entrato nel dream team Gazprom-Ugra. Abbonati al club canale tg metterlo al terzo posto (28% voti), сделав одним из основных претендентов на попадание в состав.

Dopo la stagione di Prygel 2007-2008 parato il diagonale sloveno Sasa Gadnik. curioso, che dire della crescita 193 vedi Sasa era il più basso nella formazione titolare di Gazprom-Ugra, cedendo due centimetri anche al libero Alexander Yanutov - un caso unico. Dopo che Gadnik era Vasily Nosenko, Anton Mysin (11% nel voto), Alexey Cheremisin (7%) - ognuno è forte e unico a modo suo. Cheremisina Rafael Khabibullin ha voluto a lungo vedere nella composizione, ma il giocatore è arrivato a Surgut già a fine carriera. Ma con Costantino Bakun è andata diversamente: è stato invitato da Novy Urengoy durante la stagione 2014-2015, e subito la diagonale lampeggiò, contribuendo molto al quarto posto della squadra in Super League.

Bakun ha suonato il violino principale anche la stagione successiva.: Gazprom-Ugra si fermò ancora una volta a un passo dal piedistallo, e ha raggiunto anche la finale della CEV Cup, dove ha perso contro "Berlin" in gran parte perché, che i protagonisti non hanno giocato la gara di ritorno a Surgut a causa della nota storia con il meldonium. Io ricordo, Tedeschi dopo la prima partita a Berlino (2:3) chiamava Bakun un "mostro" e aveva francamente paura di lui. La partita di Surgut ha regalato a Konstantin un biglietto per la squadra olimpica russa e ha portato un quarto posto "incantato" a Rio de Janeiro.

Dopo Bakun, che è diventato il leader indiscusso del nostro voto nel tg-channel (61% voti), era difficile mantenere il livello impostato, ma Alexander Chefranov provato e abbastanza adeguatamente giocato tre stagioni (14% voti). che gli successe Maciej muse grazie al lavoro di tutta la squadra per lui, a sua volta, ha ringraziato Surgut con il titolo di miglior marcatore della Superleague, ma poi decise di cercare una quota migliore e non ci riuscì particolarmente. Una stagione brillante è meravigliosa, ma non abbastanza per una nomination.

Ma Nikita Alekseev, anche avendo giocato solo una stagione finora, ha ricevuto una nomination per il personaggio e la visione per il futuro. Il suo secondo posto nel voto con 42% la valutazione dice molto: principalmente su, che i fan di Surgut lo vedono come un nuovo leader della squadra per i prossimi anni. Non dimentichiamoci Rajabdibire Shahbanmirzaev, un vortice che ha fatto irruzione in Super League nel 2020 e ha completato con successo il duetto diagonale la scorsa stagione - con lui, certamente, anche il futuro di Gazprom-Ugra è connesso.

E qui, come nel caso dei raccoglitori, l'opinione del servizio stampa si è discostata dall'opinione dei tifosi. crediamo, ciò che è più significativo nella posizione della diagonale di tutti i tempi, insieme a Konstantin Bakun, guarda Robert Prygel.


To be continued ...