003-0

Quinto giorno: combattere e cercare

Gazprom-Yugra ha cercato di agganciare qualcosa al Novosibirsk Lokomotiv, che, dopo quattro vittorie, ha ruotato il roster, rilasciando alla base di Nickel, Tkacheva e Komarova. Ma in campo c'era anche Sergey Savin: si è distinto in apertura della partita, segnando cinque volte in attacco, 9:10. Dal centro del set, i residenti di Surgut hanno iniziato a distribuire pause: Alekseev batte fuori campo sulla linea, 15:18, Makarenko è diventato facile preda nella quarta zona, 17:22. Kirill Fialkovsky, uscito per servire, fa un asso, dare speranza, 19:21, ma poi si sbaglia, e poi - toccando la griglia dalla nostra parte e attaccando Savin con un tubo, 20:25.

Ma i residenti di Surgut avrebbero potuto prendere il secondo set. 17:11 - più che una buona pretesa di successo, ottenuto attraverso un gioco più disciplinato, Attività di Shakhbanmirzaev e ottima giocata nella difesa di Kabeshov. Lo staff tecnico della Lokomotiv lancia Rodicev in battaglia, e dopo i due errori di Savin in attacco, il finale promette un'escursione abbastanza comoda per il successo, 20:15. Ma il più vicino al marchio caro, più duri gli occhiali sono stati dati alla gente di Surgut, anche se siamo comunque riusciti a resistere fino a due set point, 24:22. Lyzik ha giocato il primo, e nel secondo tentativo, dopo una presa abbattuta, Shakhbanmirzaev non ha rischiato, ma non sono riuscito nemmeno ad assicurarmi, 24:24. E poi Lyzik è arrivato in tempo con un asso, 24:25. A credito dei proprietari, hanno comunque resistito a un lungo rally, giocando innumerevoli palle fisse, e persino riportato l'equilibrio dalla loro parte. Ma non il destino - 33:35.

Il terzo set si è trasformato in un allenamento vigoroso: Gazprom-Yugra stava raccogliendo le chiavi del rivale e della propria accoglienza, mentre il Lokomotiv non ha avuto problemi sulla linea di fondo, e gli ospiti hanno giocato in condizioni molto più confortevoli, 18:25. Resta da contare, che l'insieme di forme attraverso le partite della Coppa di Russia mostrerà progressi già a Novosibirsk.

Commenti:

Plamen Konstantinov, capo allenatore di VC Lokomotiv: Volevamo dare a tutti la possibilità di giocare. io, Onestamente, non molto contento della reazione di alcuni giocatori, chi ha avuto una possibilità oggi?. Mi aspettavo di vedere gli occhi in fiamme, una responsabilità, nonostante, se la partita ha un significato o no. Questo è il gioco ufficiale, puoi mostrarti. Offro possibilità - devono essere prese, spettacolo, cos'è il desiderio?, diligenza. Nel secondo lotto hanno aspettato, che tutto sarà tirato fuori da giocatori più esperti, Savin e Rodičev, per vincere la partita. Se abbiamo perso, un gioco completamente diverso sarebbe potuto andare.

Sergey Savin, capitano di VC "Lokomotiv": Oggi abbiamo dato a tutti la possibilità di provare il pallone, torna al sito. Qualcuno ha giocato poco, a qualcuno, viceversa, avevo bisogno di riposare. Pertanto, giochiamo abbastanza e disegniamo. Ci sarà una pallavolo diversa in campionato, lo stesso Surgut gioca sempre bene in casa. Il secondo lotto ne è la conferma: sarà difficile nella stagione..

Anton Malyshev, capo allenatore della CE "Gazprom-Ugra": I professionisti sono tenuti ad aggiungere ogni giorno. Oggi abbiamo un servizio, la protezione del blocco ha funzionato, ma, di nuovo, ancora molto del loro matrimonio. Perdiamo i finali dei giochi a causa dei nostri errori. D'altronde, ci sono cambiamenti positivi. Conteggio, che avremo già un aspetto migliore a Novosibirsk. il, cosa abbiamo mostrato adesso?, né allo staff tecnico piace, non ai giocatori stessi, né al pubblico.

Dmitry Makarenko, schiacciatore di VC "Gazprom-Yugra": Possiamo combattere tutti, mentre non c'è abbastanza lavoro di squadra e fiducia. Devi solo vincere una partita, credi in te stesso - sarà meglio ulteriormente. Mentre abbiamo qualcosa, quello che abbiamo, a Novosibirsk saremo in una modalità più combattiva.

:

Dettagli

Data Ora campionato
12.09.2021 18:30 COPPA DI RUSSIA 2021. UOMINI. FASE PRELIMINARE.

Risultati

Squadra123GENERALI.
Gazprom-Yugra (Surgut)2033180
locomotiva (Novosibirsk)2535253

Stadio

g. Surgut, str. Bystrinskaya, 18/4. SK "Prime Arena"

Nell'ultimo giorno di gioco "Yugra-Samotlor" ha morso "Kuzbass", sebbene il primo set non prefigurasse un tale sviluppo di eventi. 25:13, i residenti di Kemerovo hanno sfruttato appieno l'ondata di errori commessi dai residenti di Ugra e hanno preso la leadership. Poi è stato più divertente: Anton Karpukhov è stato fischiato per tenere la palla e Nizhnevartovsk ha preso il comando, 13:14. Savely Pozdnyakov esegue un trucco da circo, assicurandosi dietro di sé, blocco funziona, 14:15. Ottenere un altro punto di rottura, "Samotlor" alla fine ha avuto buone possibilità di partire con 20:22 per comodo 20:23, ma lo stesso Pozdnyakov non ha sfruttato l'occasione per finire la partita, 21:22. Andiamo a fare scherzi ostinati, Shcherbakov ha cancellato il primo set-ball, 24:24, e poi Sapozhkov è stato sfortunato: la palla dopo il suo attacco è arrivata a centimetri 20 fuori. Shpilev ha rischiato dalla linea di fondo e anche non ha messo la palla in campo, 26:24, 2:0, ma un film completamente diverso.

0:5 nel debutto del terzo set, hanno confermato la serietà delle intenzioni di Nizhnevartovsk. Avendo perso la vittoria nella seconda partita, hanno costretto Igor Yurichich a prendere il primo time-out al traguardo 5:10, e il secondo - quando il tabellone è appeso 13:16. Kuzbass ha mantenuto le speranze sui numeri 16, e poi Ruslan Galimov è uscito per servire e ha respinto una serie impressionante: i residenti di Kemerovo più e più volte non hanno trovato la soluzione giusta, 16:24. Ace Sivozheleza è arrivato a un'analisi annuendo, 18:25.

Butko ha infuriato sul servizio nel quarto game 3:0, l'iniziativa del compagno è stata ripresa da Sivozhelez con due assi, 8:1. Kuzbass doveva tenere l'avversario a distanza di sicurezza, che hanno già fatto con Pakshin e Krechetov come parte di, 25:17.