freccia precedente
freccia accanto
Slider

Non c'era di nuovo abbastanza completamento

Partita con Kazan "Zenith" in Coppa di Russia, il cui risultato, di comune accordo tra le parti, è stato inserito nel campionato nazionale, egli ha mostrato, che Gazprom-Yugra sta effettivamente giocando senza diagonale. Non Radio Miskevich, né Rajab Shahbanmirzayev è riuscito di nuovo a procurarsi un bagaglio da spettacolo accettabile. Il bielorusso di tanto in tanto ci è riuscito, ma infatti, il giovane esterno Alexander Slobodyanyuk ha concluso la partita in questa posizione.

All'inizio della partita, la squadra Surgut ha addirittura preso il comando all'interno di una "pergamena" della formazione, 9:8, ma dopo che Evgeny Rukavishnikov è andato di nuovo in rete, Ivan Nikishin non è riuscito a spostare la squadra in formazione con il fascio uscendo dalla prima zona, 10:13. Kazan, che è entrato in partita in una squadra di semi-riserva (Alekno, Mikhailov, Volvich, Kononov, Voronkov, Surmachevsky) portò tranquillamente la questione al primo successo, 18:25.

Il secondo gioco è la continuazione del primo. Kazan, dopo aver fatto un paio di pause, a metà del set, vanno in testa di cinque punti e alla fine spingono - 17:25. Da segnalare l'ottima partita in ricezione del giovane libero "Zenith" Ilya Fedorov, abbiamo l'apoteosi del fiasco in diagonale. Solo il classico gioco rapido di Rukavishnikov con Kostylenko funziona, è stato con un simile attacco senza parata che Kirill ha ottenuto il nostro ultimo punto nel set.

Nella terza partita Slobodyanyuk è apparso nella diagonale e nelle immagini, a proposito, non ha rovinato. Ma l'enfasi nell'attacco è stata decisamente spostata al centro, Dovgan e soprattutto Chereisky hanno portato qui i principali vantaggi. tuttavia, il tabellone a metà del set indicava chiaramente alla fine del combattimento, 10:16. Rendiamo omaggio alla gente di Surgut: non hanno smesso di giocare e sono persino riusciti a ripristinare l'intrigo. Diverse azioni difensive di successo, blocco di lavoro, attacco riuscito di Rukavishnikov - e ora Alekno prende la prima sospensione nella partita con il punteggio 22:20 a favore della tua squadra. Il potente servizio di Chereisky mette fuori combattimento l'avversario e Surmachevsky, cercando un tocco sul muro, colpisce fuori, 21:22. Nel prossimo rally, di nuovo l'eccellente gioco difensivo di Surgutyans: Rukavishnikov, salvare la palla, persino volò completamente al lato dell'avversario, lasciando prudentemente i piedi per aria, ma questa volta Surmachevsky non ha deluso, 21:23. Potente porzione di Zemchenk e rifiniture eseguite da Volvich, scambio di errori di servizio, 22:25.

Rispetto alla partita di ieri, la nostra percentuale in attacco è leggermente aumentata, ma abbiamo perso completamente la rete contro lo Zenit. Ora questi buchi possono essere tappati solo con tattiche., respingendo da una ricezione di qualità - su palle abbattute in alto, le possibilità sono almeno. Il gioco di squadra è visibile, ma non abbastanza ritocchi finali, portare gli occhiali. fiduciosamente, che questi tratti appariranno comunque.

:

Dettagli

Data Ora campionato
07.11.2020 19:00 Coppa di Russia 2020. semifinale

Risultati

Squadra123GENERALI.
Gazprom-Yugra (Surgut)1817220
Zenit-Kazan (Kazan)2525253

Stadio

g. Kazan. Pallavolo Centro "San Pietroburgo"
Centro pallavolo \"San Pietroburgo", 1, Midhata Bulatova Street, 33-esimo citt? militare, Farm-2, Distretto Privolzhsky, Kazan, Distretto della citt? di Kazan, Tatarstan, Distretto Federale del Volga, 420011, Russia
sito-logo-bottom sito-logo-bottom
Club di pallavolo "Gazprom-Yugra"
© 2002-2020.
sito-icons-bottom-fb sito-icons-bottom-fb
sito-icons-bottom-twitter sito-icons-bottom-twitter
sito-icons-bottom-vk sito-icons-bottom-vk
sito-icons-bottom-instagram sito-icons-bottom-instagram