003-0
003-0
003-0
003-0
freccia precedente
freccia accanto

Per essere epico. Intorno al nuovo format della Super League

La decisione di allargare la Superleague a 16 comandi si sono suggeriti nel contesto del crollo del calendario internazionale - 30 i round della stagione regolare riempiranno quattro fine settimana, non importa quanto costa ai club volare verso nuovi punti sulla mappa. Qui, in linea di principio, tutto è comodo: Samara è convenientemente situata nel centro del paese, e Soligorsk Shakhtar (se non "Costruttore") suonerà a Minsk - un'ora di volo da Mosca.

infatti, tutti sono stati portati in Super League, chi vuole e può, perché alcuni esteti della pallavolo potrebbero pensare, che la qualità del gioco ne risentirà. C'è del vero qui, negli ultimi anni c'è stata una sorta di spaccatura: i migliori club aggiungono potenza e spettacolo, e le squadre della seconda metà della classifica stanno almeno segnando il tempo. Le ragioni sono esattamente le stesse., ciò che priva Chelyabinsk delle ambizioni sportive, Ekaterinburg, ecc.. - mancanza di risorse. E nelle condizioni del deflusso dei legionari e della carenza di giocatori russi, questa spaccatura potrebbe peggiorare.

Cosa fare? Come sempre, ci sono due modi: facile e difficile. Puoi tagliare la Superleague in due parti con un coltello circa al centro, mandando nell'oblio la maggior parte della mappa della pallavolo del paese. Ma gli esteti della pallavolo potranno assistere alle infinite Final Six (otto). chiaro, che dal punto di vista dell'intrattenimento la partita "Zenit-Kazan" - "Dynamo" (Mosca) molto più interessante, rispetto al segno "Zenith-Kazan" - "Oilman" (Orenburg), senza offesa per Orenburger. Ma cosa porterà alla fine?? Alla pallavolo "Mascella asburgica", degenerazione in assenza di ricarica esterna. Per non diffondere il pensiero lungo l'albero, Farò alcuni nomi che mi vengono in mente., trai le tue conclusioni: Kobzar, Cosmin, Belogortsev, e il famigerato Igor Kobzar passa nella squadra, Andreev, Semyshev, La foresta, Voronkov, Chereisky…

È molto più difficile mantenere in equilibrio la Super League, trovare nuovi impulsi di sviluppo. 16 squadre nelle circostanze attuali: la soluzione è ottimale e persino inevitabile. Il prossimo passo è decidere il formato dei playoff.. Il classico cut-off dei primi otto segue nella logica dell'"élite d'élite", posso già adesso 90% probabilità di nominare i primi 8 futuri: Mosca, Kazan, Novosibirsk, San Pietroburgo, Belgorod, Kemerovo, pinery, Novy Urengoy. Per la seconda metà delle squadre, la motivazione al torneo scomparirà entro la metà della parte regolare del campionato.

un'altra cosa, se i playoff possono saltare 12 a partire dal 16 squadre - ci sarà un vero abbattimento, da cui i grandi non possono salutare. e, per motivi di obiettività, Un round playoff “extra” aiuterà a risolvere il problema dell'allungamento del carico di gioco nella stagione, e l'intrigo della lotta per i posti nei quarti di finale non farà che aggiungere pepe al campionato. Nel frattempo, le prime quattro squadre avranno una settimana e mezza di tregua, giusto in tempo per recuperare ed emergere al meglio nei quarti di finale..

chiaro, che sto postando argomentazioni dal punto di vista dei club nella seconda metà della classifica, ma per i giganti tutto dovrebbe essere ovvio: la motivazione all'interno del campionato sarà molto più alta con 12 squadre ai playoff. "Dynamo", "Zenith", "Locomotiva", ecc.. perché è più interessante giocare con un avversario motivato? Solo in queste partite il livello di abilità aumenta., solo in questa situazione potremo mai chiamare la partita "Zenit-Kazan" - "Neftyanik" (Orenburg) confronto epico.