2024 - 02
2024 - 03
2024 - 04
freccia precedente
freccia accanto

Il racconto di Anderson

Gazprom-Yugra: Ozhiganov - Alekseev, Piun - Kirillov, Katich - Botin, Kabesov/Vlaskov


zenit: Kobzar - Klyuka, Yakovlev - Yakutin, Anderson - Voronkov, Grebennikov


La squadra di Surgut ha ripetuto la trama della partita precedente a Kazan, avendo giocato ad armi pari con un avversario di punta solo la prima metà del set d'esordio. Ma il contenuto delle partite era diverso., ci sono stati momenti più positivi nella partita di cronaca, anche se è improbabile che il punteggio lo confermi.

Questa volta Nikita Alekseev è apparso in diagonale dall'inizio, e Maxim Kirillov, rientrato il giorno della partita dall'ultimo turno della Youth Volleyball League, è uscito ... al centro della griglia. Mossa originale per raccoglitore, che ha parlato prima anche nel replay, e in diagonale. Anche Zenith aveva il suo "trucco": Klyuka è apparso in diagonale con Kobzar e si è alternato con Anderson per attaccare in prima zona.

All'inizio i rivali stavano sparando, commettendo molti errori in campo, fino a quando il primo asso con un'astuta svolta nella seconda zona non ha messo Ozhiganov - 7:6. Inoltre: Yakovlev gioca dalla parte dell'avversario, Anderson va sotto il blocco, 9:6. Gossip accurato nelle diagonali, e Kobzar fa il pareggio con due ace, 11:11. L'asso di Kirill Piun indica ancora una volta il vantaggio di Gazprom-Ugra, 15:13, costringendo Viktor Sidelnikov a prendersi una pausa. La conversazione dell'allenatore con Igor Kobzar ha portato all'allineamento degli attacchi attraverso il centro, dove Ivan Yakovlev aveva una netta superiorità su Maxim Kirillov. Quattro volte l'attacco del capitano dello "Zenith" ha raggiunto l'obiettivo, e Matthew Anderson non ha lasciato il deposito. All'inizio, il giovane Yegor Vlaskov ha affrontato con successo i colpi dell'americano: le ali lo hanno deluso. E poi la reception ha nuotato, e sulle palle assegnate, Alekseev e Botin non hanno potuto fare nulla con il muro dell'avversario. Aiuta anche a sostituire Kirillov con Kurbatov, e Botina - a Makarenko. 15:13 diventato 15:24, fino a quando lo stesso Anderson non si è rimosso dal deposito, mandando fuori la palla. Il set-ball è stato convertito da Fedor Voronkov con uno sconto per un blocco dalla sesta zona.

All'inizio della seconda puntata, Gazprom-Ugra riprende il comando, e ancora con l'asso - questa volta Milan Katic ha "trovato" Voronkov in ricezione, 4:3. San Pietroburgo ha iniziato il conto alla rovescia per primo grazie alle azioni riuscite di Kluka in griglia, e poi Anderson creò di nuovo problemi alla gente di Surgut nel ricevere, 5:9. A quel punto, Botin era stato sostituito da Krasikov, che ha iniziato incerto - non ha attaccato la palla che passa, e su palla libera colpita fuori limite, 7:10. Kirillov ha finalmente guadagnato un punto, bloccando lo sconto di Yakutin, 9:12. Per un po' di tempo, la gente di Surgut si è aggrappata al successo del blocco Katic., mentre la successiva serie di potenti inning con un asso fallisce Anderson - 13:19. Successivamente, Voronkov è stato sostituito da Kirill Ursov, e la lotta in campo, infatti, conclusa. Su ricezione eliminata e palloni alti, la squadra di Surgut ha avuto poche possibilità di lottare contro il blocco organizzato dello Zenit.

Nel terzo set, Dmitry Kovalev ha iniziato a passare alla squadra di San Pietroburgo, Yakutin è stato sostituito da Maxim Kosmin, Alla fine Anderson si è spostato sulla diagonale, а Урсов вышел вместо Клюки. Попытки Ожиганова заиграть первый темп дали отрицательную результативность, ma Kovalev è stato felice di caricare il centro della griglia, e da sotto - la pipa è stata attivamente coinvolta. Sui campi di Kosmin, culminando in due brevi assi, I surgutians "volarono via" da 3:6 di 3:12, che alla fine ha rimosso tutte le domande sul vincitore. Dopo aver attraversato una serie di errori di servizio reciproco, i rivali "affiorano" su un doppio vantaggio degli ospiti, 10:20. Kovalev e Voronkov riuscirono comunque a disperdersi, come navi in ​​mare: Dmitry ha dato un passaggio al tubo in avanti, mentre Fedor è andato ad attaccare per la testa del setter, e Kirillov è riuscito a svolgere una funzione più familiare, portando a un attacco riuscito Alekseev, ma non ha influenzato il punteggio.. Alla fine, Krasikov ha archiviato con forza un paio di volte, ma anch'io ho sbagliato 15:25.


Dopo il cambio di schieramento, Tsepkov, insieme a tutto il pubblico, ha facilmente considerato il trasferimento a Yakutin:


Capo allenatore di VC Zenit (San Pietroburgo) Viktor Sidelnikov: Tutti hanno giocato oggi, Quasi tutto, chi ha progettato. Nella prima partita l'allenatore ha dovuto litigare un po', perché era visibile, che è venuto fuori in uno stato rilassato. Era sbagliato, perdiamo molti inning. Il compito era: nella sua modalità suonare qualcosa, cosa ci serve. Controllato, qualcosa non ha funzionato, anche se è stato discusso. Tutto il resto ha funzionato bene, chi è uscito.

Capitano VC "Zenith" (San Pietroburgo) Ivan Yakovlev: Abbiamo iniziato la prima partita non così calda, molti errori di servizio non forzati. Sette errori a partita, ovviamente, è stato difficile mostrare una specie di gioco ... non far giocare la tua squadra, diciamo di let. Matt ci ha aiutato in questa situazione, Non ricordo nemmeno esattamente, quanto ha dato, e l'epilogo arriva con errori reciproci sul servizio di Sventitskis e Rukavishnikov, entrati in panchina, alimentare 8-9 caricato con precisione. In questa partita avevamo bisogno di un risultato, così 3:0.

allenatore senior di VC "Gazprom-Ugra" (Surgut) Aleksandr Gorbatkov: Zenit non è solo un campo, questo è il livello più serio in tutti gli elementi. squadra, a cui l'intero paese è uguale. Tutto questo lo sapevamo, preparato, ma, per contenere tutto, bisogno almeno, meno, allenarsi in questa modalità. Non siamo ancora pronti per questo., abbiamo una forza d'impatto uniforme completamente diversa, velocità della palla. Tutto quello che potevano fare. Alla reception hanno resistito a qualcosa, qualcosa non lo è, è stato utilizzato il giovane libero - in linea di principio, non ha volato. Certo, era spaventato, ma ha tenuto duro, Ben fatto. L'attacco fallì, con tutte le squadre forti ci manca l'attacco, anche su singolo, su un blocco rotto. Rispetto alla partita di Kazan di oggi, c'era ancora una sorta di umore negli occhi, avere qualcosa da lodare, c'è qualcosa di cui sbarazzarsi.

:

Dettagli

Dati Non campionato
19.03.2023 19:00 CR 2022-2023

Risultati

Squadra123GENERALI.
Gazprom-Yugra (Surgut)1618150
zenit (San Pietroburgo)2525253

Stadio

g. Kazan / Centro espositivo "San Pietroburgo"
Centro pallavolo \"San Pietroburgo", 1, Midhata Bulatova Street, 33-esimo citt? militare, Farm-2, Distretto Privolzhsky, Kazan, Distretto della citt? di Kazan, Tatarstan, Distretto Federale del Volga, 420011, Russia

Gazprom-Yugra (Surgut)

1 2 3 4 5 S K E DI FRONTE B PTS
00000000000

zenit (San Pietroburgo)

1 2 3 4 5 S K E DI FRONTE B PTS
00000000000