003-0
003-0
003-0
003-0
freccia precedente
freccia accanto

Prima vittoria al tie-break

Gazprom-Yugra ha ottenuto la sua prima vittoria da due punti, e Neftyanik ha perso per la seconda volta consecutiva in un tie-break con il punteggio 13:15. Tutto è iniziato in modo abbastanza accademico: le squadre sono entrate lentamente nel gioco: la gente di Surgut ha attaccato meglio, gli ospiti hanno compensato con gli assi. L'attacco fuori campo di Nikitin su blocco unico di Lukyanenko e il successivo errore di Botin sul tubo hanno segnato il primo vantaggio significativo dei padroni di casa - 17:14. Dovgan riceve un passaggio nascosto da Lukyanenko dal centro del campo, 19:16. Bene, la fine del nome di Kovalev e Alekseev: hanno dominato l'attacco e sul muro, 25:19.

Nel secondo set, i residenti di Orenburg hanno fatto molti errori di ricezione ai residenti di Surgut, in seguito, attacco zoppo. Inoltre, Gazprom-Yugra ha sofferto di entrambe le alimentazioni di potere di Kranin, Ushkova e Botina, e dagli alianti Kozitsyn e Nikitin. 2:5 al debutto per Surgut, tuttavia, riuscito a trasferire a 10:9. Ne è seguito un gioco alla pari, che si è conclusa con una serie di errori dei padroni di casa in attacco a metà partita, 15:18. Il secondo tentativo di raggiungere l'avversario è quasi riuscito: Alekseev ha chiuso l'unica squadra di Nikitin (19:20), ma nella puntata successiva non ha terminato la sfida a palla, e Kovalev ha colpito. L'errore chiave di nuovo sul conto della diagonale "Gazprom-Yugra" – attacco in blocco e 20:23. Bene, per un set completo, la picche di Alekseev sul set, 21:25.

Il terzo set nella trama ha coinciso quasi completamente con il secondo. Makarenko ha segnato il vantaggio dei padroni di casa con due ace di fila, 9:7, che è incappato di nuovo nel numero magico "15". E ancora con errori seriali in attacco - Alekseev lancia un pallone d'emergenza fuori campo, Kovalev attacca con un tubo in un cavo, Dovgan colpisce, 15:18. Gli errori sono in parte sulla coscienza di Lukyanenko, che Rukavishnikov cambia, poco dopo, sul sito appare Shakhbanmirzaev. Insegui di nuovo, speranze risorte dopo l'asso Dovgan (19:20) e ancora un errore chiave: ora Kovalev cattura il rimbalzo dal muro con la spalla, 21:23. Ace Kovaleva (23:24) creato, Botin termina la palla dopo l'attacco di Yakovlev miracolosamente rilanciato dai Surgutyan, 23:25.

Nella quarta partita, l'arrabbiato Gazprom-Yugra è entrato nel teraflex con Rukavishnikov e Shakhbanmirzaev come parte di. 5:1, 7:2 - i residenti di Surgut servono in modo aggressivo, finire il gioco, Botin ha chiuso due volte dal blocco. Il time-out iniziale di Vladimir Vikulov stabilizza in qualche modo la situazione, ma non salva - 14:8 dopo il magico salvataggio del rimbalzo dal muro e lo sconto di Dovgan. "Oilman" inizia a prepararsi di proposito per il quinto set, in sostituzione di Yakovlev, Botina, e alla fine della giornata con Kranin e Kozitsyn. I padroni di casa si sono avvicinati ai palloni con un margine più che solido, 24:16, permettendo a un avversario di giocare tre goal. È stata una buona chiamata prima del tie-break, che non puoi rilassarti, e Shakhbanmirzaev mette fine a un attacco rapido, 25:19.

La partita decisiva si è rivelata una vera battaglia di personaggi, dove tutto è stato deciso alla fine, sull'altalena. Il primo break è stato realizzato dai padroni di casa poco prima del cambio di squadra: Makarenko ha fatto irruzione in un altro asso, 7:6. Kovalev attacca fuori campo, ma la visualizzazione di video cattura il tocco di Kozitsyn, 9:8. I nervi di Yakovlev non reggono, colpo fuori, 10:8. Rajab serve bene e l'attacco di Botin dopo una mossa eliminata riesce a rilanciare, ma la diagonale stessa non è riuscita ad aumentare il divario, colpire un blocco organizzato. Yakutin non può far fronte a un passaggio basso, di nuovo la parità, 10:10. Neftyanik ha avuto una grande occasione per uscire in vantaggio, ma Yakovlev sbaglia di nuovo nel gioco, 12:11. a livello 13:12 Eremin tira fuori l'attacco di Nikitin, e Rajab spinge via la palla a rete dal muro, 14:12. Gli ospiti giocano un match ball, ma l'Hetman che è andato a servire non si fa carico delle responsabilità e lancia il pallone in touch, 15:13.

Commenti:

Capo allenatore del VC "Neftyanik" Orenburg Vladimir Vikulov: Manca la testa fredda nei momenti cruciali. Alza le palle della partita e commetti degli errori. Se giocato a sangue freddo, potrebbe esserci un risultato diverso. Posso dire, che Rukavishnikov e Rajab hanno avuto successo. Onestamente, che abbiamo analizzato Lukyanenko e Alekseev, e questi ragazzi sono entrati e hanno cambiato il disegno del gioco, non è stato facile per noi. Questa è una buona lezione per il futuro.. Il quinto set ha risolto i nostri errori: calcia fuori, nella rete, servire... questa è tutta la differenza.

Capitano VC "Oilman" Orenburg Anton Botin: La mancanza di vittorie pesa. penso, che andiamo immeritatamente senza vittorie. C'è tanta voglia di vincere. tutto, certamente, banale: devi vincere e questo darà fiducia. Abbiamo molti giochi, perso da 2:3, tutto è molto vicino. Noi portiamo 2:1, sembrerebbe, tutto nelle nostre mani. penso, che Rafael Talgatovich ha segnato una svolta nel gioco con una doppia sostituzione, Rajab e Rukavishnikov sono entrati bene. Noi, sfortunatamente, perdite di personale, Sergey Panov ha abbandonato a causa di una malattia, non c'era rotazione, che vorrei.

Senior coach del VC "Gazprom-Yugra" Surgut Anton Malyshev: Un gioco molto controverso, con grandi differenze nei diversi elementi. Poi giochiamo normalmente, allora falliamo. Feed e block hanno funzionato abbastanza bene oggi, sembriamo giocare con sicurezza nella ricezione, e poi commettiamo molti errori, articolazioni insolite. L'attacco ha avuto un momento difficile, ma l'avversario non ha affrontato il nostro blocco. In generale, hanno dato un buon gioco, ma non basta per vittorie sicure. Si intende, dobbiamo migliorare la qualità, per trovare i tuoi occhiali. C'era una sensazione, che il residuo del gioco del Belgorod è ancora nella squadra, c'era una leggera mancanza di fiducia in se stessi dopo la sconfitta. Ma voglio dire grazie alla squadra, grazie ai tifosi - attraverso le emozioni abbiamo cambiato il corso del gioco.

Capitano del VC "Gazprom-Yugra" Surgut Dmitry Makarenko: La squadra di Orenburg ha giocato prima del nuovo anno con la regione di Leningrado e ha anche perso 2:3. credo che, che sono venuti qui per vincere, le mancava molto. Neftyanik ha un buon spirito di squadra, in difesa si sono aggrappati molto, giocato bene - credo, hanno ancora tutto davanti. Abbiamo vinto duro, per noi il primo cinque giocatori della stagione, e ora ci sono emozioni positive, che ha vinto, sopravvissuto con 1:2.

:

Dettagli

Data Ora campionato
07.01.2022 19:00 CAMPIONATO DELLA RUSSIA 2022. UOMINI. Super League

Risultati

Squadra12345GENERALI.
Gazprom-Yugra (Surgut)25212325153
Petroliere (Orenburg)21232519132

Stadio

g. Surgut, str. Bystrinskaya, 18/4. SK "Prime Arena"