003-0
003-0
003-0
003-0
freccia precedente
freccia accanto

Di nuovo a casa. Aspettiamo "Oilman"

7 Gennaio Gazprom-Yugra giocherà la sua prima partita casalinga nel nuovo anno - Neftyanik da Orenburg arriverà a Surgut. Non aver vinto una sola vittoria, I residenti di Orenburg stanno attualmente finendo la classifica del campionato nazionale, che paradossalmente li rende solo più pericolosi. L'errore principale, che si può fare prima della partita - sottovalutare l'avversario.

Lo staff di "Neftyanik" è abbastanza funzionante, e l'assenza di vittorie è una coincidenza. La circostanza principale, forse, in essa, che il legatore Alexander Voropaev non ha mai trovato quei fili magici, collegare il gioco della squadra insieme. Di conseguenza, l'allenatore del "Neftyanik" Vladimir Vikulov ha licenziato Voropaev, ma anche al suo sostituto, Pavel Akhaminov, che ha giocato per Gazprom-Yugra la scorsa stagione, non ha affidato il suo posto tra i titolari. Il terzo ufficiale di collegamento di Novy Urengoy è stato chiamato in aiuto dalla "Torcia", il giovane e promettente Andrey Ushkov. Diversi giochi con la sua partecipazione hanno rianimato in modo significativo il gioco - nell'ultimo round, giocato dai residenti di Orenburg l'anno scorso, hanno quasi sconfitto la Dynamo-LO in casa, perdendo sulla bandiera nel quinto set, 13:15.

La principale forza d'urto del "Neftyanik" è concentrata nelle mani del diagonale Dmitry Yakovlev, figlio del famoso Roman Yakovlev. Dmitry è 11° in Super League in termini di prestazioni (la nostra Nikita Alekseev - ottavo), prossimo schiacciatore Anton Botin - 28 (il nostro Ilya Kovalev è il decimo). Un paio di Botin esperti è molto dove ha suonato Sergey Nikitin, che ha mostrato grandi promesse alcuni anni fa nel "Kuzbass" di Kemerovo, e il suo omonimo e pari Panov è sempre pronto a sostituirlo sul sito, che Vikulov conosce dai suoi giochi per Perm "Prikamye".

Il più esperto della formazione è il centrale Ivan Kozitsyn 1987 l'anno di nascita. I suoi colleghi - Denis Getman, Slavomir Byarda, Kirill Kranin - solido, giocatori provati. La figura più misteriosa del "Oilman" - Ilnur Rakhmatullin. Diagonale, che il club sta cercando di riqualificare come setter, e sul sito web del club è generalmente presentato come bloccante (che, Più probabilmente, errore). Resta per completezza da aggiungere il libero Maxim Maksimenko, trasferito a Orenburg da "Belogorye", e otterremo un ritratto condizionale del nostro avversario.

Condizionale - perché il vero volto della squadra si manifesta proprio nelle interazioni di squadra, in essa, come i giocatori si completano a vicenda, creando il necessario effetto cumulativo. "Petroliere", si pu? dire, ancora alla ricerca del suo vero volto, tuttavia, come Gazprom-Yugra. Le ultime tre trasferte la nostra società ha giocato con grossi cali nella qualità del gioco, senza raccogliere un'immagine specifica. Un incontro imminente potrebbe fornire una risposta, dove stiamo andando, con quale velocità e prospettive.

C'è un problema di Ivan Lukyanenko in prima linea, ci sono alcune difficoltà nel completare il gioco, non tutto è incollato al centro della griglia, fornitura e ricezione periodicamente zoppa ... Ovunque sembra essere sciocchezze e piccoli errori, ma in totale ci sono state tre sconfitte ospiti. Giocare in casa è un'ottima occasione per porre fine a una serie di sconfitte e ritrovare la fiducia in se stessi. In nessun caso dovresti sottovalutare il tuo avversario., ma non dovresti nemmeno aver paura, devi solo tornare al tuo livello di gioco.